Il sapore della tradizione e dell’eccellenza della nostra storia.

Come nel 1957, la scelta di questa nocciola parte da piccole coltivazioni selezionate, poi dimenticate perché capaci di dare solo piccole produzioni sebbene di elevatissima qualità.

Come una volta, viene tostata a tamburo, e raffreddata all’aria su griglie d’acciaio.

Come una volta, la macinazione è a pietra, seguita da una veloce raffinazione. Un solo passaggio, nessun filtro, nessuna nuova tecnologia, tanta passione.

Le stesse macchine di una volta per una pasta di nocciola esclusiva, gustosa, vera; prodotta, purtroppo, in quantità limitate anno dopo anno.

nocciola 1957

Utilizziamo cookie per migliorare la tua navigazione
Vengono anche utilizzati cookie di terze parti per tracciare le visite al sito. Cliccando sul pulsante CONTINUA dai di fatto il consenso per l'utilizzo dei cookie.